L'errore fotografico: Una breve storia

L errore fotografico Una breve storia None

  • Title: L'errore fotografico: Una breve storia
  • Author: Clément Chéroux
  • ISBN: 9788806200725
  • Page: 223
  • Format: Paperback
  • None

    • Unlimited [Comics Book] ☆ L'errore fotografico: Una breve storia - by Clément Chéroux ó
      223 Clément Chéroux
    • thumbnail Title: Unlimited [Comics Book] ☆ L'errore fotografico: Una breve storia - by Clément Chéroux ó
      Posted by:Clément Chéroux
      Published :2019-06-11T05:12:22+00:00

    About “Clément Chéroux

    • Clément Chéroux

      Clément Chéroux Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the L'errore fotografico: Una breve storia book, this is one of the most wanted Clément Chéroux author readers around the world.

    189 thoughts on “L'errore fotografico: Una breve storia

    • Nell'era dell'immagine, dominata da un relativismo - non solo espressivo - quasi assoluto, fa specie trovare un titolo che alluda all'Errore fotografico. L'originalità di questo saggio, erudito e divertente, è quella di concentrarsi su "l'errore (fotografico) come strumento cognitivo". Si analizza cioè il rapporto tra l'Estetica e l'Errore. La Prima ha sempre storicamente definito il Secondo, ma questo, nel tempo, è spesso diventato "canone estetico". Il discorso fa ovvio riferimento all'evo [...]


    • 4,5Ciò che è nascosto viene portato alla luce, ciò che è latente si manifesta, l’interiore è portato in superficie.


    • Un trattato sull'errore fotografico che ruota soprattutto attorno a una domanda: com'è possibile che quelli che un tempo sono stati considerati sbagli da cestinare in seguito siano stati "canonizzati" come tecniche ricercate?Il tema (fotografia, linguaggio) mi interessa moltissimo e l'ho acquistato senza pensarci due volte su una bancarella. Devo però dire che, se l'apparato iconografico è ben curato e piacevole, il testo è deludente. Chéroux scrive in modo fastidiosamente supponente e invo [...]


    • Non si può dire che l'idea non sia buona, ma nel complesso il libro non offre niente di particolarmente profondo rispetto alla riflessione sull'errore. Fra gli esempi citati sono probabilmente più interessanti quelli di fotoamatori sconosciuti che di fotografi celebrei (le cui immagini sono già più che note).


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *